Nutrizione

La consulenza del nutrizionista rappresenta un valido strumento coadiuvante nel trattamento di specifiche patologie. Mentre in tempi non troppo recenti, si associava erroneamente la figura del Biologo Nutrizionista alla sola dieta dimagrante oggi la si associa più correttamente anche allo stato di benessere e di salute.

Nutrizionista Bari centro medico Grimaldi

La Visita Nutrizionale

In genere, si consiglia di effettuare la prima consulenza dal nutrizionista durante l’età adolescenziale, quando ci si comincia ad approcciare in modo più o meno consapevole al cibo, al fine di intraprendere un percorso di counselling nutrizionale.

La consulenza nutrizionale è articolata in:

Colloquio informativo: il Biologo Nutrizionista raccoglie tutte le informazioni (anamnesi) relative allo stato di salute e alle abitudini alimentari del paziente.

Plicometria e Antropometria: il Biologo Nutrizionista, utilizzando altimetro, metro, bilancia e plicometro, raccoglie dati come peso, altezza, circonferenze (vita, fianchi, circonferenza addome, radice della coscia) e pliche (plica sovra iliaca, addominale, pettorale, tricipitale) utili per determinare la composizione corporea del paziente: BMI, metabolismo basale, fabbisogno energetico.

Counselling nutrizionale: il Biologo Nutrizionista, trasmette al paziente alcune informazioni utili a rendere più efficace e duraturo il percorso nutrizionale intrapreso. Il Biologo Nutrizionista farà una descrizione dettagliata della strategia alimentare ed il relativo piano alimentare.

Attività

Presso lo Studio Grimaldi- poliambulatorio è possibile effettuare:

  • Determinazione composizione corporea
  • Valutazione del rischio cardio vascolare
  • Determinazione peso ideale
  • Determinazione fabbisogno energetico
  • Calcolo del BMI
  • Calcolo metabolismo basale
  • Determinazione grado di obesità
  • Piano alimentare personalizzato
  • Counselling Nutrizionale

Composizione corporea

Si tratta di un test utile per determinare lo stato nutrizionale del paziente, attraverso la stima della percentuale di massa grassa (FM), massa magra (FFM) contenute nell’organismo. Più precisamente verranno stabilite le percentuali di tessuto muscolare, tessuto adiposo e acqua presenti. L’esame sarà eseguito con il plicometro ed il centimetro che consentiranno al Biologo Nutrizionista di prendere delle misure nei principali punti di accumulo del tessuto adiposo. Questo consentirà al Biologo Nutrizionista, di elaborare un piano nutrizionale personalizzato utile per effettuare una ricomposizione corporea del paziente, al fine di raggiungere il peso ideale e ritrovare lo stato di benessere.

Piano Alimentare

L’elaborazione del piano alimentare personalizzato è una strategia della quale il Biologo Nutrizionista dispone per favorire il ripristino del normale equilibrio fisiologico in specifiche patologiche. La raccolta dei dati anamnestici durante la consulenza nutrizionale, consentono al Biologo di redigere piani alimentari personalizzati e perfettamente compatibili con i trattamenti farmacologici in atto, utili per coadiuvare il trattamento di patologie come: Ipercolesterolemia, iper-trigliceridemia, diabete, ipertensione, morbo di Crohn, retto colite ulcerosa (RCU), disbiosi intestinale, reflusso gastro esofageo, gastrite, colon irritabile, cistite, candidosi, disfunzioni tiroidee, malattie reumatiche, psoriasi, alterazioni del sistema immunitario allergie e intolleranze alimentari, stato di gravidanza, menopausa, sindrome dell’ovaio policistico (PCOS), ecc.

orari e prenotazioni