Gastroenterologia

Dipartimento a cura del Dott. Marcello Lucio Antonio Ingrosso
Scarica qui le esperienze professionali del dottore.

gastroenterologo Grimaldi Bari

La Visita Gastroenterologica

La visita gastroenterologica viene effettuata dal medico specialista in Malattie dell’Apparato Digerente e ha lo scopo di individuare la presenza di patologie a carico di esofago, stomaco, intestino tenue, colon-retto, pancreas, fegato e vie biliari. Per il conseguimento di tale obiettivo, lo specialista dovrà stabilire un percorso diagnostico-terapeutico composto da diverse fasi.

L’anamnesi permetterà la raccolta del maggior numero possibile di informazioni su storia clinica del paziente, sue abitudini di vita, eventuale presenza di malattie già note e con terapie già in atto o di familiarità per determinate patologie.
Dopo questo approfondito colloquio, lo specialista provvederà all’esame della documentazione medica in possesso del paziente, valutando i risultati di eventuali precedenti indagini già effettuate su richiesta del medico curante.
Seguirà, quindi, l’esame obiettivo con esplorazione, palpazione, percussione e auscultazione dell’addome.

In alcuni casi, al termine della visita, lo specialista gastroenterologo sarà già in grado di formulare una diagnosi e prescrivere una terapia;

in altri casi, invece, verrà espresso un parere concernente il quesito clinico e sarà formulata solo un’ipotesi diagnostica, per confermare la quale potranno essere richiesti ulteriori accertamenti di laboratorio e/o strumentali come, ad esempio, esami ematochimici, ecografia addominale, esami radiologici, endoscopici o riguardanti lo studio della fisiopatologia gastrointestinale.

Presa visione dei risultati, sarà infine avviato un corretto percorso terapeutico, utile alla risoluzione della patologia in atto.

Esami diagnostici

Radiologia digitale:

  • RX addome in ortostasi
  • RX addome in clino

Ecografia:

  • Internistica
  • Addome superiore ed inferiore

Ecografia

L’ecografia addominale è un metodo di diagnosi non invasivo che consente di valutare la situazione di tutti gli organi e dei vasi sanguigni della zona addominale. Infatti è possibile valutare lo stato di salute di alcuni organi della parte addominale, comprese la forma, la struttura e le dimensioni delle varie parti. Questo tipo di ecografia è utile per analizzare la situazione dei singoli organi dell’area addominale; si rivela, quindi, fondamentale per diagnosticare diverse patologie possibili quali malattie epatiche, forme tumorali, cisti, ascessi, alterazioni venose e/o arteriose, modificazioni dello spessore della parete intestinale, così come la presenza di liquido internamente ed esternamente la cavità addominale.

orari e prenotazioni