Che cos’è l’Ecografia internistica e addominale

By 8 Febbraio 2019Esami strumentali
Centro Medico Grimaldi

L’ecografia internistica, in particolare quella dell’addome, è oggi parte integrante della visita gastroenterologica e di quella epatologica ed è essenziale nell’iter diagnostico che viene intrapreso quando si presentano i sintomi e le alterazioni di laboratorio che indicano una patologia dell’apparato digerente, del fegato e delle vie biliare.
Consente, infatti, di porre direttamente la diagnosi di una malattia dell’apparato digerente o del fegato o delle vie biliari e di facilitare la scelta degli altri esami che porteranno alla diagnosi.

ll principale vantaggio dell’ecografia è quello di permettere la visualizzazione diretta di tutti gli organi addominali e di quegli organi, come la tiroide, che possono influenzare la funzione digestiva.

L’accuratezza diagnostica dell’ecografia è operatore dipendente, cioè è principalmente determinata dall’esperienza di chi la esegue. Per tale motivo, come nel campo della Ginecologia, Endocrinologia, Senologia, Reumatologia, Angiologia, Urologia, Nefrologia, Andrologia, Cardiologia, anche nel campo della Gastroenterologia ed Epatologia chi fa l’ecografia è preferibile sia lo specialista in Gastroenterologia per le relative competenze cliniche delle patologie dell’apparato digerente e del fegato. Altri fattori che influenzano l’accuratezza dell’indagine ecografica sono rappresentati dalla qualità delle attrezzature utilizzate e da alcune caratteristiche del paziente che si sottopone all’indagine: obesità, presenza di aria nell’addome e basso grado di collaborazione riducono l’accuratezza diagnostica.

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.